13 febbraio 2013

Sweet Valentine: Mignon di Torta Rocher


E anche San Valentino è arrivato, i negozi già da giorni hanno riempito di cuori le loro vetrine ed i ristoranti fanno a gara per pubblicizzare i loro menù dedicati agli innamorati, quest'anno la crisi però credo che farà sentire la propria voce.
Non vorrei sembrare impopolare ma pur essendo femmina non mi vergogno di dichiarare che odio le feste "comandate" come il San Valentino in cui il sentimento viene oscurato dal consumismo...a San Valentino gli uomini "devono" portare una rosa alla propria amata poi "devono" festeggiare andando a cena in uno di quei locali che per l'occasione sfoggia un menù in cui tutto è a forma di cuore e mentre mangi c'è il cantante di turno che snocciola tutto il suo repertorio sdolcinato. Non fraintendete io sono una a cui il romanticismo piace, ma quello che piace a me è il romanticismo spontaneo  che nasce da  un gesto , un pensiero, una frase che ti arriva quando meno te lo aspetti. Al di là di tutte le considerazioni (personali) sui festeggiamenti che ruotano intorno a questa giornata una coccola dolce per la mia metà non poteva mancare così ho iniziato a navigare nel web alla ricerca di qualcosa di cioccolatoso ma non al cucchiaio poi ho visto questa ricetta ed è stato amore a prima vista.

L'autrice è lei, la bravissima Morena di Menta e Cioccolato, un porto sicuro quando si è in cerca di ispirazione e la sua ricetta potete trovarla qui. L'ho eseguita fedelmente ma sostituendo il mascarpone con la ricotta poi mi è venuta voglia di "monoporzionizzarla" ed ecco il risultato. Piccoli bocconi cioccolatosi e croccanti allo stesso tempo.

Riporto fedelmente con un copia/incolla la ricetta di Morena , tra parentesi e in corsivo le uniche due modifiche che mi sono permessa di apportare.

Ingredienti per la genoise al cacao di 22 cm 
4 uova
125 gr di zucchero
75 gr di farina
25 gr di amido di mais o fecola di patate
25 gr di cacao in polvere
15 gr di burro fuso ma freddo

Setacciare in una ciotola le farine con il cacao..
In un'altra ciotola lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa triplicata e spumosa..come per il pan di spagna..ricordarsi che le uova montano di più e meglio se non sono fredde da frigo quindi tenetele a temperatura ambiente per qualche ora...
Ora abbandonate il frullatore o la planetaria e incorporate molto delicatamente le polveri aggiungendole in più riprese..io mi trovo bene con una frusta muovendola molto piano da sotto a sopra..ma potete usare anche un cucchiaio di legno..quando sarà tutto amalgamato versate il burro fuso ma freddo, mescolate lo stretto necessario perchè si amalgami, versate nello stampo e cuocete a 170° per 35-40 minuti..Sfornate, dopo 10 minuti togliete la base dallo stampo e fate raffreddare su una gratella. 

Ingredienti per la crema
250 gr di Mascarpone (io ricotta)
250 gr di Panna Fresca
200 gr di Nutella
100 gr di Waffers al cacao
100 gr di nocciole tritate
1 cucchiaino di zucchero 

Montare la panna con un cucchiaino di zucchero.
Lavorare con un mestolo il mascarpone ( o la ricotta) in una ciotola, poi unire la Nutella passata al microonde a bassa potenza tanto da farla ammorbidire. Quindi aggiungere i waffers sbriciolati grossolanamente a mano e le nocciole..per ultima la Panna montata mescolando molto delicatamente ed in 3 volte.

Per la decorazione:
 200 ml di panna fresca
una manciata di granella di nocciole tostate
10 Waffers 
Ritagli di genoise al cacao
Cacao amaro
7 Ferrero Rocher

10 ciliegie candite

 Mettete nel mixer i waffers, i ritagli, la granella di nocciola e frullate per qualche secondo.

ASSEMBLAGGIO

Tagliate la torta in 3 strati, bagnate la prima base con del latte, farcite con della crema (un pò meno di metà)
coprite con un'altra base, bagnate con del latte e spalmate altra crema. coprite con l'ultimo strato.

A questo punto se volete una torta intera come quella originale  bagnate e coprite tutta la torta anche nei fianchi con la crema rimasta altrimenti se desiderate fare delle monoporzioni come me  mettete la torta in frigo una mezz'ora subito dopo aver farcito gli strati, trascorso questo tempo la tirate fuori e tagliate dei cubotti avendo cura di pulire il coltello tra un taglio e l'altro. Procedete come da ricetta spalmando la crema intorno ad ogni cubotto e cospargete sia sopra che intorno con il mix che avete frullato prima, io ho passato i cubotti direttamente nella ciotola che conteneva il mix di waffers, a mo' di panatura.
Montate la panna con un cucchiaino di zucchero e realizzate dei ciuffetti sulla sommità di ogni cubo, completate con una ciliegia candita.
Sweet Valentine a tutti!!

Nessun commento:

Posta un commento